GLI ARTISTI BRESCIANI E IL DISEGNO. Parte IV. Carta bianca.
L’esposizione è dedicata all'esplorazione del disegno che confluisce dalle opere grafico/pittoriche alle pagine illustrate ed è il frutto di una ricerca del segno tracciato sulla carta, dalle opere a parete alle pagine di un libro. Le generazioni coinvolte sono quelle nate negli anni Sessanta e Settanta del secolo scorso, artisti giovani, ma non giovanissimi, taluni già palesemente maturi nella loro sintassi: Giuliano Guatta, Daniela Perani, Alicia Baladan, Francesco Levi, Sara Donati, Cristina Gardumi. Essi non solo hanno aderito alla rassegna, ma hanno anche accettato di tracciare le loro suggestioni visive su un grande supporto assegnato, creando ognuno una nuova opera, che verrà esposta in occasione della mostra. Le opere inedite saranno affiancate ad altri lavori, carte autonome e illustrazioni, in un avvicendarsi di silenzio, pensiero, azione, segno e parola. 

COMUNICATO STAMPA

INVITO

CATALOGO

RASSEGNA STAMPA
Espoarte
Giornale di Brescia
Voce del Popolo
Popolis

INTERVISTA RADIOFONICA
Radio onda d'urto
 
Acconsento al trattamento dei dati
INFORMATIVA AI SENSI DELL' ART. 13 DEL DLGS 196/03